Partecipanti al III concorso internazionale Gaudir 2021

Argomento: "Ciò che non può essere"

  1. Nadezhda Zolotukhina - NOMINANTE
    Swing dall'infanzia
    Bambola d'autore in argilla autoindurente
    27 cm
  1. Olga Filinova - NOMINANTE
    Acqua di Praga
    Tecnica mista. Paperclay, massa di cartapesta.
    40 cm

Questa storia, che non può essere, si è svolta a Praga. Un contadino ubriaco stava tornando a casa la sera ed è annegato nel fiume Chertovka. E trasformato in Acqua Uno. Da allora, vaga per le strade di Praga, va nei bar della birra e lo tratta con la birra può essere presentato con pesce fresco di fiume. Penso che Vodyanoy possa benissimo accompagnare un topo muschiato nelle passeggiate per la città, che, come si è scoperto, si trova anche a Praga vicino al Ponte Carlo.

  1. Irina Nazarova - SEMIFINALISTA
    Contenitore Smeraldo
    Tecnica mista
    60 cm

Emerald Tara (Tara-Star del Tibet) È nata dalle lacrime del Bodhisattva Avalokiteshvara, quando piangeva le sofferenze del mondo. Da una lacrima che cadde, crebbe un loto e da esso nacque Tara. Protegge dai pericoli della terra, dell'acqua, del fuoco, del vento, dei veleni e degli animali selvatici.In Tibet e nell'Himalaya, è chiamata una liberatrice dalla sofferenza e dalle malattie, purificando il vecchio karma. ′ OM Tare Tuttare Ture Sokha ′ ′

  1. Elena Turinskaya - SEMIFINALISTA
    "Il confine del cielo, l'angolo del mare ..." o Ling (compassionevole, comprensivo)
    Cartapesta
    39 cm

Bordo del cielo, angolo del mare
Così dicono di luoghi molto remoti, remoti, così come della differenza tra i popoli tra loro (fisico, culturale o psicologico).
Materiali:
Ling Girl (Compassionevole, Comprensione)
pietre selvagge, massa d'autore di cartapesta, filo metallico, colori - acquerelli, acrilici, vestiti - seta naturale, capelli - fibre di seta naturale.
Supporto: legno naturale, mordente, cera, cartapesta.
Accessori: carta di riso, pennello, bastoncini di scorrimento e acconciature a forma di arancio.
Vasi a pergamena e portavasi: cartapesta, gesso, acrilico, acquerello, filo metallico, cera, pittura madreperlacea, macchia.
Tutte le superfici non sono fissate con vernice, la lucentezza è stata ottenuta mediante lucidatura a lungo termine con seta naturale.

♥ ♥ ♥ IL GRAN PREMIO ♥ ♥ ♥

  1. Mihaela Vengher - VINCITRICE NELLA NOMINA DEL MOVIMENTO
    Habaek - Il guardiano dell'acqua
    Argilla polimerica, resina, tecnica mista
    40 cm x 30 cm
Habaek - Il guardiano dell'acqua.
Simile a una divinità ha poteri soprannaturali ed emerge dall'acqua, trattenuta da due sirene.
I colori e la tavolozza - il colore ruggine è stato usato per evocare l'inquinamento idrico che l'umanità sta affrontando oggigiorno - e anche per dare un'atmosfera di oggetto trattenuto nell'umidità.
  1. Lena Leschenko - SEMIFINALISTA
    Zaya
    Argilla polimerica autoindurente
    55 cm

Membri della giuria

Svetlana Rumyantseva
Tomàs Barceló Castelà
Elena Kunina
Alexandra Kukinova
Yulia Sochilina

10 commenti su “Участники Gaudir 2021 6”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.